Blog

Prevenire la Caduta dei Capelli……Ecco Come

Cause e Prevenzione Caduta Capelli

Svegliarsi la mattina e trovare qualche capello di troppo sul cuscino oppure soffocare la spazzola con le vostre ciocche, posso essere dei campanelli d’allarme che dovrebbero far nascere in voi la curiosità sulle cause di simili fenomeni e sul come poterli arginare. Perdere qualche capello ogni tanto, soprattutto durante il lavaggio è normale, la situazione inizia a farsi più preoccupante quando la caduta diventa più assidua e costante. Andiamo a scoprire le cause della perdita di capelli ed i possibili rimedi per contrastarla.

Le Cause della Caduta dei Capelli

Nonostante venga considerato a volte un fenomeno apparentemente banale, questo però cela numerose cause ed anche assai diversificate che variano dallo squilibrio ormonale, tipico delle donne, a cause ereditarie o sporadiche, legate ai vari momenti della vita. Ne analizzeremo qui di seguito, andando ad approfondire meglio nel dettaglio, alcuni di questi.

Tra le cause contingenti possiamo citare l’alopecia, nell’arco di 3/6 mesi successivi ad una gravidanza, operazione o più semplicemente legato ad un periodo di forte stress, si può verificare una considerevole perdita di capelli.

Ci sono però anche cause più particolari, come ad esempio il Lupus e la sindrome dell’ovaio policistico. Il Lupus è una malattia che colpisce più di un milione di persone, per lo più donne: si tratta di una malattia autoimmune che per errore colpisce i tessuti sani e ha tra i sintomi principali proprio l’abbondante perdita di capelli, oltre a dolore al cuoio capelluto, febbre, dolore e gonfiore delle estremità, anemia e dolore al petto. L’ovaio policistico si verifica nella fase dello sviluppo ed è legato ad uno squilibrio ormonale, le ovaie iniziano a produrre molti ormoni maschili.

Mantenere i Capelli Sani: Ecco Come

Una volta accertati del sintomo della caduta dei capelli, per porvi rimedio, occorre curare la malattia, esistono però alcuni semplici accorgimenti che, in generale, possono arginare il fastidioso fenomeno. Ve ne proponiamo qui di seguito sei:

Massaggiare il cuoio capelluto: Basta anche una sola volta alla settimana, preferibilmente la sera, svolgere una pratica semplicissima che consiste nel massaggiare il cuoio capelluto con olio di oliva, di jojoba o di cocco; tutto ciò stimola la crescita dei capelli, evita la caduta e mantiene il capello sano.

 Ridurre l’uso di piastre e phon: Le piastre ed il phon seccano e maltrattano il cuoio capelluto, quindi evitare ulteriori forme di stress è un ottimo sistema per concedere al capello una buona rigenerazione.

Idratazione: Per il benessere del nostro corpo cosi’ come per quello dei nostri capelli è essenziale idratarsi nella maniera corretta bevendo un buon quantitativo d’acqua, almeno 1,5/2 l al giorno.

La giusta scelta dei prodotti : Per avere una chioma sana e fluente è necessario ricercare sia nello shampoo che nel balsamo, le vitamine A,B,C ed E.

Evitare di tenere i capelli legati: Soprattutto quando si hanno i capelli bagnati, andrebbero abolite trecce e code.

Utilizza un nuovo prodotto di ultima generazione: Si tratta di VIBRATION HAIR uno spray del tutto naturale a base di acqua, Ginkgo-Biloba e coenzima Q10 che blocca la caduta dei capelli migliorandone la robustezza e favorendone la ricrescita.VIBRATION HAIR

Se a tutto ciò associamo una sana alimentazione, esercizio fisico e almeno otto ore di sonno al giorno la nostra chioma avrà ottime opportunità di diventare ogni giorno più forte, bella e lucente. Provare per credere.

Conosci altri rimedi? ti piacciono i nostri? lascia un commento a questo articolo e discutiamone insieme.




Share this story